Formazione e-commerce

Vuoi formarti con un consulente SEO esperto nei fondamenti di Google e nell'e-commerce. È semplice vedere i 3 pilastri di un buon Google SEO: tecnica, contenuto, popolarità e lavoreremo insieme sul tuo "content marketing" e sulla sua distribuzione nei social network. Il nostro team ti guiderà nell'implementazione di soluzioni personalizzate.

Aumenta le tue vendite semplicemente!

Social media marketing

Capire Google e le aspettative degli utenti

Comprendere Google e la sua evoluzione per migliorare la referenziazione del proprio sito web richiede una visione sia tecnica che di marketing. Per una strategia SEO, in sede o fuori sede, il successo è identico, le intenzioni di marketing e di ricerca sono al centro della nostra attività.

Vuoi classificare le pagine, semplici, senza contenuti e generare 120K €?

La nostra formazione SEO è particolarmente indicata per qualsiasi sito di e-commerce, qualsiasi azienda o start up che necessiti di posizionarsi su una parola chiave, o su un tema ad alto potenziale di vendita.

Affinché questa conoscenza diventi abilità, il tuo coach ti supporterà nello svolgimento di esercizi personalizzati.

SEO Marketing: per un'efficienza SEO ottimale

Approccio di marketing

L'approccio di marketing del tuo consulente SEO ti consente anche di definire chiaramente gli obiettivi e il / i target / i, di stabilire la struttura delle pagine, la struttura ad albero che sta andando bene.

Non c'è niente di peggio che sprecare mesi prima di rendersi conto che hai commesso un errore e che devi ricominciare tutto da capo!

Parola chiave centrale

Per dirla semplicemente, la tua attività può essere basata su una singola parola chiave, questo è raro perché ci sono spesso espressioni sinonimi o correlate. Questa parola chiave può generare molti affari, ma la concorrenza è medio-alta. Es. Pergolato da giardino

Ci vorranno mesi o addirittura un anno per arrivare tra i primi 3 nella query centrale. Per acquisire rapidamente il business, mireremo a questa parola chiave centrale, le espressioni correlate, che possono fornirci uno spettro di circa venti parole chiave.

Parole chiave secondarie: bisogni specifici, domande, guide informative ...

Ci sono diverse centinaia di pagine che possono essere create per creare la tua autorità in un settore molto competitivo utilizzando la tecnica del bozzolo semantico.

Parole chiave a coda lunga. Es. Prodotti del catalogo

Le parole chiave secondarie sono ad esempio i prodotti nel tuo catalogo. Possiamo averne diverse centinaia nel caso di pergole e casette da giardino. Ci occuperemo di espressioni con 3 o 4 parole chiave. Queste espressioni possono o non possono significare molto.

Su oceanadventure.surf, non aiuta molto il fatto che le pagine dei prodotti non siano indicizzate da Google!

Il contro esempio è la richiesta più costosa su Google Ads di alcuni anni fa: "avvocato penalista a Palm Beach" (Florida, USA). Una richiesta di 500 dollari perché l'utente di Internet è pronto a "dare tutto" per non finire in galera. Ciò dimostra l'importanza della SEO locale e di uno studio personalizzato!

Può un'azienda basarsi solo sulla coda lunga?

La coda lunga, composta da espressioni di 3 o 4 parole chiave, è spesso un argomento SEO amatoriale perché non è possibile sviluppare un business sostenibile e in crescita su di esso.

D'altra parte, permette di avere risultati rapidi e un ritorno sull'investimento significativo. Dobbiamo indirizzare le query secondarie nel breve e nel medio termine, perché anche se non puntiamo ai primi 10 sulla parola chiave centrale, estremamente competitivi, avremo un business perenne con principalmente categorie di prodotto.

Quanto costa l'SXO?

In un mondo perfetto, tu o il tuo reparto marketing avete già svolto questo lavoro di posizionamento competitivo.

Se hai il tempo per farlo, ti forniamo, senza costi aggiuntivi, una struttura da seguire per comprendere la domanda.

Se desideri un benchmark competitivo, di marketing e tecnico dei tuoi concorrenti, siamo in grado di fornirti uno studio. Si tratta di circa il doppio del tempo di lavoro di una tipica missione di ricerca e ottimizzazione di parole chiave.

Come identificare i tuoi personaggi?

Ci sono molti metodi e teorie per questo, ma saranno più concreti attraverso due esempi.

La prima, nell'ambito della realizzazione di bozzoli semantici nel settore immobiliare, avremo una gamma di profili molto ampia: dall'individuo alla famiglia, di tutte le età. Semplificheremo quindi questo a 4 spicchi di vita: individuo, giovane coppia in cerca di un appartamento con 2 camere da letto, giovane coppia in attesa di un secondo figlio e pensionati . Allo stesso tempo avremo livelli di conoscenza che vanno dal nulla, alla prima rata a professionisti nella gestione immobiliare del tipo "LMNP".

Il secondo è meno incentrato sui profili che sul comportamento di acquisto. Ad esempio, su un e-commerce avremo il 20% dei prodotti che realizzeranno l'80% del fatturato con panieri medi bassi. Questo paniere medio di circa cinquanta euro è il Profilo 1 e rappresenta il 55% del fatturato . Al contrario, raramente ma regolarmente faremo acquisti molto elevati di prodotti di fascia alta , questo è il profilo 2. Rappresenta il 15% del fatturato. Avremo un profilo 3, con il 30% del fatturato che è il cuore della clientela con carrello medio alla giusta cifra.

Il profilo 2 rappresenta un forte potenziale di crescita che deve essere esplorato con una telefonata e fornito con un questionario preparato in anticipo per definire: il chi, cosa, come?. I profili 1 e 3 meritano anche approcci specifici in termini di marketing e call to action sia in termini di politica di conquista che di fidelizzazione.

Hai bisogno di 2000 pagine di parole per essere il primo in Google?

Questo approccio infrange il principio secondo cui sono necessarie 2.000 parole per apparire prime in Google. A volte ci vorranno 10.000, a volte ne occorrono solo 300 se viene data la risposta alle necessità dell'utente.

Ad esempio sulla query "calcolatore del prestito": Pensi di dover raccontare la storia o come calcoli un prestito? No, devi solo fornire un buon calcolatore di prestito! Quindi devi collegare ...

EAT Google: quanto è importante?

L'EAT è importante per tutte le domande, ma alcune più di altre.

Se stai solo cercando foto di gatti carini, allora MANGIARE probabilmente non è così importante. L'argomento è soggettivo e va bene se vedi un gatto che non trovi carino.

D'altra parte, se stai cercando il giusto dosaggio di aspirina durante la gestazione, allora l'EAT è senza dubbio importante. Se Google dovesse far apparire contenuti su questo argomento scritti da un autore senza conoscenza della questione, pubblicati su un sito web inaffidabile e non autorizzato, allora la probabilità che quel contenuto sia impreciso o fuorviante è alta.

Considerando la natura delle informazioni qui ricercate, non si tratta solo di un lieve inconveniente, ma anche di un potenziale pericolo per la vita.

EAT è importante anche per domande come "come migliorare il tuo punteggio di credito". In questo caso, è improbabile che il consiglio di qualcuno che non ha idea di cosa stia succedendo e non sia autorizzato a esprimere la propria opinione sia legittimo e non ci si dovrebbe fare affidamento.

Google chiama questi tipi di argomenti argomenti YMYL (Your Money or Your Life): alcuni tipi di pagine o argomenti possono influire sulla felicità, sulla salute, sulla stabilità finanziaria o sulla sicurezza di una persona.

Chiamiamo queste pagine "I tuoi soldi o la tua vita" o YMYL.

Se il tuo sito è costruito attorno a un argomento YMYL, è essenziale che tu soddisfi questi criteri.

Percentuale di clic: il CTR influenza il posizionamento?

La nostra esperienza, i nostri test ed i risultati ottenuti confermano che il CTR non è un fattore di ranking, il pogo sticking invece lo è. Alcuni specialisti confermano che il tempo trascorso sul sito, il tempo di permanenza (ottenuto da google analytics, chrome ...) lo è anche.

Come progettare un sito web di successo?

3 giorni, € 3.000

La SEO riunisce le molteplici operazioni volte a migliorare e perpetuare la visibilità di un sito su Internet. Possiamo - grosso modo - riassumere la valutazione di un sito attraverso fattori standardizzati e altri più focalizzati sul marketing e sull'incentivo:

  • Le 4 domande da porsi prima di pubblicare un sito web
  • SXO: SEO e navigazione, percezione intuitiva dell'architettura, profondità del sito
  • Pagine di vendita e pagine di destinazione di Google Ads
  • Bozzolo semantico e contenuto: valorizzazione e rilevanza dei contenuti testuali ed editoriali visibili
  • Popolarità: valutazione della qualità della tua popolarità e affiliazioni e reputazione elettronica + qual è un buon collegamento e analisi degli indicatori: PageRank, TF / CF, Flusso di argomenti
  • Content Marketing e Incentivi : evidenziare gli aspetti strutturali al fine di motivare il visitatore al raggiungimento degli obiettivi definiti

Il termine bozzolo semantico è stato sviluppato diversi anni fa da Laurent Bourrelly per costruire e organizzare l'architettura di un sito web. Questa tecnica consiste nell'organizzare il contenuto delle pagine di un sito per collegarle tra loro. Questa maglia interna lavorata attorno a un tema particolare forma un insieme chiamato bozzolo semantico.

Il bozzolo semantico servirà come base per capire cosa sia un potente sito web oggi.

  • Collegamenti: strumenti essenziali per un buon bozzolo

Il bozzolo viene costruito grazie alla realizzazione di una maglia interna perfettamente lavorata. Le pagine sono organizzate in diversi livelli:

  • La pagina di destinazione;
  • Pagine miste;
  • Le pagine finali;

Questi sono i collegamenti interni che formano un insieme unito tra le diverse pagine. Questa tecnica si è dimostrata efficace nella referenziazione naturale.

  • Contenuto: un elemento determinante nel plasmare la semantica del bozzolo

Semantica significa comunemente " lo studio del significato delle unità linguistiche e delle loro combinazioni ". È attraverso questa nozione che il termine bozzolo semantico deve essere interpretato.

I contenuti che formano questo bozzolo devono essere legati tra loro da un tema comune. E questo tema deve imperativamente tenere conto delle esigenze degli utenti di Internet per rispondere in modo efficace.

Questo tema si presenta sotto forma di parole chiave lavorate e utilizzate in modo efficace in ogni pagina in base alle esigenze degli utenti. Questa tecnica lavora sul campo semantico di ogni contenuto per armonizzare tutte le pagine tra di loro. È questo lavoro di coesione e collegamento basato sui bisogni degli "obiettivi" che forma l'intero bozzolo semantico.

Laurent Bourrelly, inventore del bozzolo semantico

  • Inizi di carriera dall'altra parte dell'Atlantico

Laurent Bourrelly è uno dei pilastri della referenziazione in Francia grazie alla creazione di una particolare tecnica di referenziazione chiamata "bozzolo semantico".

Questo francese ha iniziato la sua carriera negli Stati Uniti. Ha lavorato nei suoi primi anni nel campo della comunicazione e del marketing operativo. Ma la sua passione per i computer ha spinto questo “mangiatore di cicogne *” a cambiare corsia per dedicarsi al SEO.

* Il concorso seo "mangiatore di cicogne" è un concorso vinto da Laurent Bourrelly nel 2004, che gli ha permesso di iniziare a costruire la sua reputazione.

  • La creazione di una tecnica SEO unica: il bozzolo semantico

Laurent Bourrelly lancia la tecnica del bozzolo semantico ispirata alla cosiddetta tecnica del “siloing”. Consiste nell'implementazione di una specifica strategia "on-page". Viene illustrato attorno ad un'armonizzazione delle pagine del sito grazie alla creazione di diversi silos su vari temi.

Questa tecnica combina principi noti con nozioni di PageRank tematico, per esempio. Il PageRank consiste nel rappresentare la popolarità delle pagine su Google mediante un particolare indice annotato da 0 a 10. Si può così sapere rapidamente se una pagina di un sito è popolare in base al suo argomento. Più l'indice della pagina è vicino a 10, maggiore è la sua popolarità.

Dobbiamo visualizzare il bozzolo semantico come una sorta di piramide formata da diversi strati che classificano i contenuti in base al loro campo semantico. La trama del tutto può essere rappresentata da una ragnatela intessuta attorno a un soggetto principale. Questa visione scuote le tecniche fino ad ora utilizzate ed è ampiamente provata nel campo della SEO.

Perché creare un bozzolo semantico?

Dopo aver capito cosa significa la nozione di bozzolo semantico, dobbiamo rispondere alla domanda: ma a cosa serve? E perché dovremmo usarlo?

La risposta è semplice. Costruire il tuo sito utilizzando il bozzolo semantico ti dà l'opportunità di essere visibile su Internet in modo efficace. Gli utenti di Internet trovano rapidamente il tuo sito nei risultati di Google. Tuttavia, questa risorsa non è l'unica da contare quando si utilizza il bozzolo semantico.

  • Migliora la visibilità del suo sito web

Il motivo numero uno che porta i proprietari a utilizzare questa tecnica sono i suoi risultati SEO. Il bozzolo semantico ha dimostrato da diversi anni di rientrare tra le tecniche da utilizzare per avere una perfetta visibilità su Internet.

Attenzione, per ottenere questo risultato è necessario rispettare scrupolosamente solide tecniche in termini di referenziazione. Non è sufficiente inserire solo link interni e creare contenuti di qualità per rimanere in cima a Google. I professionisti che applicano questa tecnica ordinano, costruiscono e ottimizzano l'intera architettura del sito web nel suo complesso. Avere una visione globale per essere efficienti in ogni dettaglio, questo è forse il segreto da conoscere e applicare.

  • Soddisfare le esigenze degli utenti

Costruire un bozzolo semantico ti permette di partire dalle esigenze dei tuoi target. Verranno a visitare il tuo sito per ottenere i tuoi prodotti o servizi, ma anche per ottenere ulteriori informazioni. Hai determinato a monte le domande degli utenti per rispondere nelle pagine del tuo sito.

Questa tecnica ti consente di aumentare il numero di visitatori del tuo sito. Vengono e soprattutto tornano a leggere contenuti rilevanti!

Bozzolo semantico e referenziazione di alto livello

L'evoluzione delle tecniche di referenziazione dimostra l'attuale efficacia del bozzolo semantico. La qualità ha la precedenza sulla quantità agli occhi di Google. Ed è proprio questo aspetto “qualità” che viene proposto dalla tecnica di Laurent Bourrelly.

  • La mancanza di rigore sanzionata da Google

Talvolta le tecniche SEO sono arrivate alla perversione fino a essere "inserite nella lista nera". Alcuni consulenti stavano spingendo la SEO della pagina su basi esagerate. Il contenuto è quindi diventato illeggibile. Le parole chiave sono state inserite troppo pesantemente, arrivando a sopprimere le informazioni principali.

Google sta reagendo con forza. Ha lanciato nel 2011 Google Panda considerato filtrare e penalizzare i contenuti di bassa qualità. Il suo obiettivo è quindi quello di migliorare i risultati naturali di Google a vantaggio dei siti che offrono contenuti di qualità.

La caccia è continuata nel 2012 con la creazione di Google Penguin. Questa novità cerca di penalizzare i siti troppo ottimizzati, incluso il riempimento di parole chiave. Combatte anche i collegamenti artificiali o di scarsa qualità. Ancora oggi Google continua a mettere in campo strumenti che penalizzano i siti che non rispettano le “buone pratiche SEO”.

  • Quali sono le tecniche che funzionano?

Sono finiti i tempi dei contenuti anarchici che polverizzano il campo semantico di una pagina. Oggi dobbiamo prenderci cura del suo contenuto e rimetterlo al centro delle nostre preoccupazioni. In definitiva, affinché un sito sia visibile, deve avere contenuti di qualità.

Tuttavia, occorre fare di più. Tutte le tecniche SEO sono qualitative con l'applicazione del bozzolo semantico. L'obiettivo è costruire un insieme perfettamente armonioso per guidare sia Google che l'utente su informazioni tecniche e rilevanti.

Non è possibile ottenere un risultato ad alte prestazioni senza nulla. Ogni azione deve avere la sua ragione e la sua efficacia per creare un valore aggiunto unico per il sito. Ciò si ottiene principalmente ponendo i propri obiettivi al centro dell'organizzazione. La SEO diventa una questione tecnica da padroneggiare a portata di mano per dare una migliore visibilità alla pagina di destinazione.

Come creare un bozzolo semantico?

La costruzione del bozzolo semantico è gerarchica e ordinata. È necessario rispettare alcuni passaggi essenziali e non bruciarli per ottenere un risultato ottimale. Presentazione di questa organizzazione.

  1. La priorità: comprendere le esigenze degli utenti di Internet

Gli utenti di Internet sono al centro della tecnica. Devi capire cosa sta cercando l'utente di Internet per rispondere alle sue domande con contenuti appropriati. Questo è quindi il primo passo da seguire. L'utilizzo di "personas" è un'azione efficace per analizzare le esigenze dei propri target.

  1. Raggruppa le esigenze degli utenti di Internet attorno a diverse espressioni

Una volta identificati i bisogni, dobbiamo concentrarci sulla trasformazione di questi bisogni in espressioni diverse. Questi consentono di svolgere tutto il lavoro dedicato alle parole chiave e al campo semantico. Devi metterti nei panni degli utenti di Internet per capire cosa potresti digitare nella barra di ricerca di Google.

  1. Costruire l'organizzazione delle pagine del bozzolo semantico

Il design del bozzolo semantico prevede la disposizione delle pagine del sito. Dobbiamo progettare il bozzolo semantico attorno a una piramide su più livelli. Ad esempio, immagina che il tema del tuo bozzolo ruoti attorno all'assicurazione reciproca.

  • Nella parte superiore della piramide c'è la pagina di destinazione o la pagina principale. È destinato alla conversione. Il suo tema principale è la “richiesta di preventivo di mutua assicurazione”;
  • Di seguito, le pagine miste forniscono informazioni pertinenti agli utenti di Internet. Potrebbe esserci una pagina con oggetto "Come scegliere la tua mutua? »Associato a un modulo di preventivo;
  • Il terzo passaggio è riservato alle pagine complementari o finali. Hanno lo scopo di arricchire il contenuto attorno allo stesso tema. I contenuti possono quindi essere più o meno distanti come, ad esempio, "qual è l'interesse di un mutuo? ";

Una volta organizzate le diverse pagine, devi iniziare a lavorare attorno alla mesh interna. Permette di legare insieme le pagine per formare un insieme perfettamente saldato.

Questi passaggi sono ovviamente spiegati brevemente per avere una panoramica dei passaggi nella creazione di un bozzolo semantico.

Bozzolo semantico ed e-commerce

 

L'implementazione del bozzolo semantico è una risorsa essenziale per il tuo sito. Questa affermazione è vera anche se possiedi un sito di e-commerce. Lo svantaggio principale è che oggi le piattaforme non si adattano bene a questa tecnica. È quindi necessario chiamare un professionista per pulire la sua interfaccia più spesso.

  • Le difficoltà esistenti tra WordPress e il bozzolo semantico

Questa domanda solleva molte difficoltà per i sostenitori della SEO di qualità. I plugin specializzati in e-commerce su WordPress a volte rendono difficile creare un bozzolo semantico. In effetti, le pagine sono pesanti e rallentano il sito. Le righe di codice sono di difficile accesso ed è lo stesso per Google.

Il bozzolo semantico sostiene esattamente l'opposto. Le pagine dovrebbero essere chiare e veloci. Il codice dovrebbe essere pulito e ottimizzato per i motori di ricerca. È quindi necessario chiedere ai professionisti di effettuare una pulizia per spingere le pagine più importanti del tuo sito.

  • Una difficoltà valida per altre strutture di siti di e-commerce

La precedente dichiarazione per WordPress è valida anche per altre piattaforme di siti di e-commerce come Presta shop o Magento. Queste piattaforme offrono opzioni troppo deboli per funzionare correttamente sul tuo SEO.

La costituzione di un bozzolo semantico viene quindi rallentata e il tutto deve essere ripreso da un professionista competente. Per evitare di perdere troppo tempo, il professionista potrebbe suggerirti di concentrare il proprio lavoro sulle pagine più importanti del tuo sito.

Queste pagine hanno un duplice scopo:

  • Evidenzia le pagine commerciali del tuo sito per migliorare la tua visibilità su di esse;
  • Posizionarsi facilmente quando gli utenti digitano le parole chiave nelle loro ricerche;

Per ottenere questo risultato è quindi necessario che queste pagine possano essere indicizzate su Google grazie a contenuti di qualità e pertinenti che rispondono perfettamente alle esigenze degli utenti di Internet.

Quanto costa ? I prezzi del bozzolo semantico

La creazione di un bozzolo semantico per il suo sito coinvolge il lavoro di diversi attori. Riuniscono le loro conoscenze per formare un pacchetto completo e di qualità.

  • La parte del webmarketing

Il primo attore è responsabile dell'organizzazione dell'architettura del sito attorno alle diverse pagine. Esamina le esigenze degli utenti di Internet. Cerca le parole chiave per ciascuna delle pagine in base ai temi determinati. Fa tutto il lavoro di architettura senza preoccuparsi di collegare le pagine.

  • La parte netlinking

Durante la costruzione delle pagine, è necessaria una persona responsabile del collegamento di queste diverse strutture per formare un insieme armonioso. Questi collegamenti sono creati da collegamenti interni. Questi collegamenti formano un collegamento interno efficace per la referenziazione del sito web.

  • La parte di scrittura sul web

Il bozzolo semantico cerca prioritariamente di impostare azioni di qualità. Ciò richiede la creazione di contenuti qualitativi. È quindi necessario scegliere con cura gli scrittori che lavorano al progetto per ottenere risultati interessanti. Sono responsabili della scrittura di tutte le pagine del sito (pagine di destinazione, pagine miste e pagine aggiuntive).

Bozzolo semantico: quali sono i plugin più adatti?

Potendo integrare automaticamente il suo bozzolo semantico sul suo sito, questa possibilità è sognare. Eppure WordPress lo ha fatto con il plugin Bombyx2wp. Presentazione di questo plugin dedicato al bozzolo semantico.

  • Come funziona Bombyx4wp?

Questo plugin è stato creato da Benoit Chevillot (programmatore professionista) e Laurent Bourrelly (maestro del bozzolo semantico). Il punto di forza di questo strumento: l'integrazione automatica dei tuoi contenuti nel rispetto delle regole del networking interno.

L'installazione viene eseguita rapidamente dopo aver scaricato la mappa mentale. L'utente può quindi personalizzare le pagine di destinazione, le pagine miste e le pagine aggiuntive in base alle proprie preferenze. Questo plugin ha il vantaggio di ridurre i rischi associati all'importazione di contenuti e di farti risparmiare tempo rispettando scrupolosamente le regole del bozzolo semantico. L'obiettivo è ottenere rapidamente una buona visibilità per il sito interessato.

  • Crea la tua mappa mentale con MindMeister

Questa mappa mentale viene utilizzata per organizzare la struttura ad albero generale del sito, partendo da queste pagine di destinazione per raggiungere tutte queste pagine aggiuntive. Questo software ti consente di iniziare le tue prime 3 serie con una versione gratuita.

È quindi necessario passare a una versione a pagamento fino a 4,99 euro al mese per ottenere tutto il contenuto del piano. Hai anche la possibilità di esportare la tua realizzazione sotto forma di file PDF.

Silo VS Semantic cocoon: classica tecnica di e-commerce

Queste due tecniche si scontrano nel campo dell'organizzazione di un sito di e-commerce. Ognuno propone le sue migliori risorse, anche se oggi, dobbiamo ammetterlo, il bozzolo semantico sta prendendo un buon vantaggio.

  • La tecnica del silo, una reputazione che svanisce

Il principio è quello dei silos per cereali convenzionali. L'installazione di grandi serbatoi in cui vengono conservati diversi semi (orzo, mais, grano). I chicchi non si mescolano. Questa operazione è simile per il sito web. Ogni sezione ha un termine specifico e le sottosezioni si riferiscono allo stesso argomento.

Esempio: prendi un sito che parla di cocktail. Una prima sezione riguarda il ti-punch con sottosezioni (rum, zucchero, frutta). Una seconda sezione è dedicata al mojito con sottosezioni (rum, menta, ghiaccio tritato, lime). Il silo quindi imposta collegamenti standard per collegare le pagine delle diverse sezioni che parlano di rum.

Questa tecnica non è sempre interessante su un sito di e-commerce. Alcuni siti vendono prodotti così diversi che è meglio non avere un collegamento tra le diverse pagine.

  • Il bozzolo semantico, una tecnica innovativa ed efficace

La differenza sta nel metodo di costruzione. Se dovessimo fare una rappresentazione del bozzolo semantico e del silo, i due diagrammi non sarebbero molto diversi.

Tuttavia, la base del bozzolo non parte dallo stesso punto. Parte infatti dall'esigenza degli utenti di costruire le proprie pagine e non dalle migliori parole chiave da utilizzare. Il cuore dell'azione del bozzolo semantico risiede nel suo obiettivo. I link si dicono “contestualizzati”, cioè inseriti nel cuore delle pagine in modo rilevante verso determinate pagine in modo strutturato. Il bozzolo aggiunge informazioni che serviranno direttamente l'utente. Le pagine miste arrivano per rispondere efficacemente alla sua esigenza.

Esempio: per riprendere l'illustrazione precedente, se la costruzione del sito è lavorata con un bozzolo semantico, alcune pagine sono appositamente progettate per soddisfare le esigenze degli utenti. Quindi ci saranno argomenti come:

  • Quali sono gli accessori per avere un buon cocktail?
  • Quale zucchero scegliere per preparare il tuo mojito?

Le informazioni vengono tratte direttamente dalle necessità dell'utente e non più solo dalle parole chiave.

43 lezioni

+1.200 tazze di caffè

Il nostro MINDSET

Innoviamo offrendoti una maggiore efficienza SEO. Il nostro obbiettivo:

supportarti efficacemente, ora e per molto tempo!

Appassionato di progetti di clienti

Il nostro lavoro di marketing SEO parla da sé. Proponiamo un servizio eccezionale e su misura per ciascuno dei nostri clienti, grandi o piccoli.

Testimonianze dei clienti

mostra tutto

Seo

Come funziona la SEO? Come utilizzare Yoast SEO? Come funziona il motore di ricerca di Google? Come funziona l'algoritmo di Google? Qual è il ...
CONTINUA A LEGGERE

I 5 migliori comparatori di banking online

Molti siti che vengono descritti come "comparatori bancari" offrono di confrontare per te le offerte ei servizi di ...
CONTINUA A LEGGERE

Consulente SEO: come scegliere il migliore per te?

Il panorama web è ampio e profondo, così come la moltitudine di consulenti SEO. Tra junior e...
CONTINUA A LEGGERE

Come sono diventato un consulente SEO?

Come parte del loro BTS in comunicazione, alcuni studenti volevano intervistarmi per scoprire un po '...
CONTINUA A LEGGERE
seo-best-tools

Strumenti SEO: i 15 migliori

Spesso mi viene chiesto quali sono i migliori strumenti per un consulente SEO? Il cliente, portatore di ...
CONTINUA A LEGGERE

Quali temi SEO per WordPress sono i migliori? SEOWP di Elementor, SEO Mag, Hello?

La ricerca di prestazioni tecniche è all'ordine del giorno nella tua lista di controllo seo e non è pronta per ...
CONTINUA A LEGGERE

EAT Google e YMYL, cosa sono?

Google analizza le pagine pubblicate su ogni sito per classificarle e renderle più o meno visibili ...
CONTINUA A LEGGERE

1a posizione su Google: tutto ciò che devi sapere

Dovremmo puntare alla prima posizione o è una strategia long tail, espressioni composte da due per ...
CONTINUA A LEGGERE

Seo

Come funziona la SEO? Come utilizzare Yoast SEO? Come funziona il motore di ricerca di Google? Come funziona l'algoritmo di Google? Qual è il ...
CONTINUA A LEGGERE

SEO e-commerce Prestashop: SEOPresta è buono?

Dal momento che il 33% della popolazione mondiale consulta principalmente prodotti online per i propri acquisti quotidiani, ci sono ...
CONTINUA A LEGGERE

Cos'è il crowdfunding o il crowdfunding?

Il crowdfunding è infatti un dispositivo studiato, che permette di finanziare progetti con contributi finanziari provenienti da ...
CONTINUA A LEGGERE

I 5 migliori comparatori di banking online

Molti siti che vengono descritti come "comparatori bancari" offrono di confrontare per te le offerte ei servizi di ...
CONTINUA A LEGGERE

Parlaci dei tuoi progetti

Sosterremo la tua attività con passione!

Attira e convinci il tuo target di mercato aumentando la visibilità del tuo sito web nei motori di ricerca con ottimi contenuti e popolarità!

Testimonianze

Vedi le testimonianze

Modulo di Contatto