Cos'è il Semantic Cocoon?

La nostra agenzia SEO ha sede a Parigi, Bordeaux, Biarritz e sviluppa il tuo fatturato su Internet grazie alla nostra consulenza e ai nostri servizi SEO in SXO = SEO + UX, SEO e SEA Google e Facebook.

Attualmente, molte tecniche sono già state implementate per promuovere la naturale referenziazione di un sito. Tra questi c'è la tecnica del bozzolo semantico. In questo articolo, daremo una rapida occhiata a questa innovazione SEO.

Promemoria sul bozzolo semantico

Questa è una tecnica utile per migliorare la SEO del tuo sito. Alcuni pensano che sia destinato a siti di grandi dimensioni, ma per niente possiamo creare piccoli bozzoli. Il principio è semplice: crea una struttura interna per il tuo sito che sarà ottimizzata per la SEO, ma che piaccia anche agli utenti di Internet.

Creazione di link esterni e interni

In generale, la SEO è caratterizzata da due principi: link e contenuti. L'attività di ottimizzazione sulla pagina viene eseguita stabilendo la natura delle parole chiave o delle richieste, posizionandole in posizioni strategiche sulle pagine e componendo naturalmente contenuti abbondanti e semanticamente appropriati.
La creazione di collegamenti ha due componenti: collegamenti esterni o collegamenti a ritroso da siti esterni e collegamenti interni. Ottenere collegamenti fa parte del grande lavoro del SEO. L'ottenimento di questi collegamenti a ritroso richiede tecniche speciali. Un collegamento interno consiste nel collegare pagine dello stesso sito Web. Questa è la tecnica che viene spesso chiamata collegamento interno o collegamento alla rete interno.

Per quanto riguarda l'ottimizzazione di questi link interni, ha due obiettivi:

  • Al fine di semplificare la navigazione fluida all'interno del sito.
  • Per aumentare la posizione del sito con i motori di ricerca.

I link, sia esterni che interni, partecipano entrambi al miglioramento della referenziazione mediante lo stesso dispositivo denominato "circolazione del PageRank"

Distribuisci meglio il PageRank per ottimizzare il tuo SEO

Chiamato anche, indicazione o indice di popolarità, è un punteggio compreso tra 0 e 10, assegnato da Google a tutte le pagine di un sito web. Attualmente è uno dei criteri principali dell'algoritmo di rilevanza di questo motore di ricerca. La valutazione data deriva dalla qualità e dal numero di link che puntano a una pagina. Ciascuna delle pagine trasmette una piccola frazione del proprio PageRank alle pagine a cui si collega. Affinché una pagina ottenga un PageRank migliore, è importante che altre pagine che hanno un PageRank migliore si colleghino ad essa tramite i link.
Un adeguato linkage interno è davvero utile per condividere in modo intelligente questo PageRank per tutte le varie pagine del sito e per promuovere le pagine essenziali. A volte questa è la pagina iniziale o la home page che ha il miglior PageRank poiché riceve i link più esterni. È il turno della mesh interna che permette di condividere il PageRank di questa home page nella direzione delle pagine che si vuole evidenziare. Per conoscere la determinazione del PageRank, puoi utilizzare lo strumento suggerito da Majestic SEO.

Collegamenti che riguardano strutture e contesti

Per i collegamenti interni, possono esserci due categorie. Questi sono i collegamenti che riguardano le strutture e quelli che riguardano i contesti. I collegamenti che si riferiscono specificamente alla struttura della pagina sono noti anche come collegamenti strutturali. Possono essere posizionati nei menu, nell'intestazione, nel piè di pagina o nel percorso di navigazione. I loro posti sono praticamente gli stessi in ogni pagina del sito web. Questo è il motivo per cui il motore di ricerca di Google è molto facile da identificare questi collegamenti.
Per quanto riguarda i link che riguardano i contesti o link contestuali, vengono inseriti immediatamente nella pagina. Possono essere inseriti in un titolo o all'interno di un paragrafo. Di solito, reindirizzano a un'altra pagina dello stesso argomento e aiutano a fornire ulteriori informazioni o completare la storia.

Come basare meglio i tuoi link contestuali?

I link contestuali sono molto importanti perché consentono al PageRank di spostarsi tra le tue pagine. Per fare ciò, devi assicurarti di seguire queste due procedure:

  • Effettua l'ottimizzazione del link anchor: si tratta di una piccola parola o gruppo di parole che svolge il ruolo di trasmettitore del link. Questa ancora in fase di ottimizzazione comprende un'espressione che ha una relazione con l'argomento menzionato nella pagina. Certamente i motori di ricerca come Google utilizzano le parole che si trovano nell'ancora per identificare l'argomento da comunicare nella pagina di destinazione. Per favorire quest'ultimo è poi importante scegliere un link anchor che sia coerente con esso. Facciamo un esempio: consigli ai lettori di leggere l'articolo sulla scelta di uno strumento migliore per costruire un albero del sito web, in questo caso è meglio trovare un buon link anchor dall'argomento piuttosto che scrivere semplicemente "clicca qui".
  • Concentrati su un lessico semanticamente appropriato attorno al collegamento. Nota che oltre a studiare in dettaglio l'ancora del collegamento, Google analizza anche il piccolo testo che funge da ancoraggio. Infatti, l'uso di un vocabolario adeguato e ricco ti permetterà di contestualizzare i tuoi link.

Come organizzare i tuoi link interni usando il bozzolo semantico?

Per definizione, il bozzolo semantico consiste nell'implementare una tecnica di maglia interna che opera realmente sul lato ergonomico, ma anche sul lato di riferimento. È una tecnica di collegamento interno che assume la forma di un albero genealogico in cui le relazioni tra le varie pagine vengono create con cura in modo da far apparire alcune pagine importanti.
Questo albero genealogico è composto da 3 livelli:

  • La pagina di destinazione o anche la pagina dell'indice. È la pagina principale all'interno della struttura ad albero.
  • Varie pagine, che verranno utilizzate per portare la pagina di destinazione in avanti sul lato SEO. Queste pagine sono note anche come pagine figlie. Sono uniti insieme, ma anche con la pagina genitore.
  • Pagine aggiuntive, che guideranno le pagine figlie in avanti sul lato SEO. Anche queste pagine, chiamate anche pagine "bambine", sono collegate tra loro.

Per i siti che contengono molti contenuti, è ancora possibile aggiungere livelli a questo albero genealogico.

In concreto: come puoi creare il bozzolo semantico del tuo sito?

Devi prima iniziare dividendo le tue pagine in base al loro tema. Per questa fase è possibile utilizzare uno strumento di mappatura mentale per vedere più chiaramente, ecco alcuni suggerimenti: Google o FreeMind.
La seconda fase consiste nell'aggiungere collegamenti tra le pagine. Per sapere esattamente dove posizionare i collegamenti all'interno delle pagine, è possibile consultare i documenti in linea che vi permetteranno di trovare luoghi idonei per inserire questi collegamenti.