Come eseguire un audit SEO nel 2021?

Ottimizza rapidamente le tue prestazioni richiedendo un audit seo o imparando a farlo da solo nel tutorial qui sotto.

 

La referenziazione di Google è cambiata, così come gli audit SEO. Un approccio tecnico completo, una struttura ad albero delle pagine e un contenuto che attiri i tuoi clienti sono la base di un buon sito web nel 2020. In settori altamente competitivi, un buon sito è inscindibile dal potere e dall'autorità. Si parla quindi di popolarità, autorevolezza del nome di dominio e backlink. Il principio è semplice, maggiore è l'autorità che hai, più posizioni hai nelle prime 3 posizioni di Google.

Quindi, ti offriremo un follow-up di tipo coaching dei tuoi webmaster al fine di supportarti nella tua dinamica di comunicazione con azioni di referenziamento a pagamento (annunci Google o Facebook), affiliazioni / partnership, blog, newsletter, netlinking, calendario promozionale ...

Perché fare un audit SEO?

Hai un sito e-commerce, ma non generi vendite / richieste di preventivo o contatti ? Non compari nei risultati di Google ? Possiamo trovarti sul tuo marchio ma nessuna parola chiave generica ?

È bello avere un sito, è ancora meglio avere visitatori qualificati !

Al di là di alcuni suggerimenti di base che non sono evidenti a tutti

Non ha senso riempire il tag del titolo con parole chiave , no non classifichiamo su pagine vuote, sì, hai bisogno di contenuti di qualità, non ha senso ripetere la stessa parola chiave dozzine di volte nel tuo testo )

Solo un'analisi tecnica e semantica approfondita del tuo sito può evidenziare alcuni fattori di blocco per la tua referenziazione naturale o, al contrario, consentirti di distribuire buoni contenuti per fare in modo che la tua offerta dei tuoi prodotti o servizi soddisfi la domanda.

223 clic da Google in 6 mesi, è un vero problema da affrontare!

Ecco le metriche di una startup D + 1year posizionata nei viaggi sportivi che raggiunge quasi 200K €

Come analizzare correttamente il tuo sito web?

Un audit SEO è un approccio chiaro, sintetico e preciso il cui obiettivo è impostare una strategia SEO efficace a breve, medio e lungo termine. Non pratichiamo l ' "audit al chilo" erogando 200 raccomandazioni , anzi indicheremo i 5 o 10 punti chiave che consentiranno l'implementazione di risultati rapidi .

Sviluppi di audit SEO e Google

In più di 20 anni, Google si è evoluto molto. Molti aggiornamenti per comprendere il contenuto e assorbire un numero di siti web in crescita esponenziale. Nel 2013 Google ha girato un angolo nella ricerca dell'identificazione di "contenuti di qualità" , ha iniziato a cercare di rispondere alle intenzioni degli utenti di Internet, a sviluppare ricerche vocali e conversazionali per valorizzare contenuti sintetici ma di altissimo livello qualitativo. L'era post 2013 è segnata dal machine learning, si tratta dell'aggiornamento denominato "rank brain" che, come suggerisce il nome, cerca di apprendere il comportamento degli utenti di Internet e fa dei test, come noi, i consulenti SEO., Noi lo testiamo.

Prima del 2013, le analisi erano semplici

L'audit si concentra sull'evidenziazione degli elementi che consentono l' acquisizione di traffico per il tuo sito web. In passato, gli audit erano limitati a questi tre punti nell'audit:

  • Diagnosi tecnica , dove si tratterà del nome del dominio, del server, dell'ottimizzazione e del codice HTML, CSS, Javascript…. In passato, abbiamo identificato i fattori dannosi o di blocco, oggi siamo più interessati a ottenere buone prestazioni su dispositivi mobili, estratti di testo RTF e ottimizzare il budget di scansione. Questo passaggio riguarda siti di diverse centinaia di pagine.
  • Parole chiave, contenuto e bozzolo semantico , dove ci occuperemo di parole chiave, architetture di pagina , tag meta titolo, meta descrizione, markup (H1, H2…). Ci interessano qui i contenuti delle pagine: testi, immagini, video ...
  • Popolarità, o collegamento in rete , dove analizzeremo i collegamenti in entrata al nostro sito. Se stai lanciando il tuo sito o sei una start-up, ti aiuteremo a integrarti in un ecosistema che migliorerà le tue prestazioni . Se, al contrario, ne hai già molti, possiamo correggerli e ottimizzarli.

    I siti di e-commerce importanti richiedono una grande esperienza SEO e un controllo più approfondito

Dopo il 2013, le analisi diventano più complesse

SXO, l'importanza del percorso del cliente

Ux - User eXperience + SEO = SXO, il che significa che il customer journey è un criterio importante nella costruzione di un sito e nei risultati di Google.

Analisi della concorrenza SEO di Google

Le informazioni raccolte attraverso uno studio competitivo, un benchmark competitivo, aiutano a comprendere meglio il mercato ea dipingere un quadro delle lacune e delle possibilità nel SEO. Il vantaggio finale è comprendere il livello della concorrenza: livello di prestazioni tecniche, quantità e qualità dei contenuti, quantità e qualità dei backlink e implementare in modo intelligente la pianificazione strategica.

Riproduciamo l'audit del tuo sito su un campione di siti che si posizionano tra i primi 10 della richiesta mirata. Quindi usiamo solitamente il "controllo della concorrenza per parole chiave di seobserver" per confrontare l'autorità dei nomi di dominio presenti nel serp e confrontarla con la tua.

E-commerce delle prestazioni di audit

Siamo in grado di analizzare le tue performance di vendita, i profili dei tuoi clienti e le tue leve di acquisizione . Dall'audit iniziale, al tracciamento puntuale di ogni canale, siamo in grado di seguirvi a lungo termine su aspetti specifici dell'e-commerce grazie ad un primo approccio generalista e all'implementazione delle raccomandazioni da parte dei nostri specialisti di rete.

1. Audit tecnica SEO

Tanto essenziale quanto obbligatorio, l'analisi dell'aspetto tecnico di un sito ti permetterà già di comprenderne meglio l'ecosistema, a partire dall'indicizzazione della tua struttura ad albero delle pagine e dalle prestazioni web del tuo sito in generale.

Qual è l'obiettivo dell'audit seo?

È abbastanza semplice, vogliamo che l'utente di Internet e Google siano soddisfatti. Come lo facciamo? L'obiettivo dell'audit seo di Google è facilitare il lavoro del suo crawler di Google Bot e migliorare la UX, l'esperienza dell'utente . Il comportamento degli utenti di Internet nella SERP, i risultati di Google è senza dubbio preso in considerazione nell'algoritmo di Google. In teoria è molto semplice, in pratica bisogna essere metodici e completi.

Googlebot è come un utente di Internet: binario! Se non è facile, è complicato. Se è complicato, non lo vuole ...

Informazioni generali sul funzionamento di Internet e dei siti Web

Cos'è un sito web?

L'anatomia di un sito web è simile a quella di un essere umano : uno scheletro, muscoli e organi, un viso e una pelle. Un sito web è lo stesso,

  1. lo scheletro è la struttura ad albero delle pagine : nome di dominio e URL
  2. muscoli e organi, sono il contenitore e il perimetro funzionale , solitamente file .php e un database che genera ...
  3. il viso e la pelle che è un'interfaccia in .html

Come funziona un sito web?

Un sito Web è un insieme di contenuti multimediali (testo, immagini, video, pdf ...) formattato da codice di computer da linguaggi e framework molto diversi php, ruby, python ... lo chiamiamo contenitore. Viene visualizzato in base ai modelli di pagina e offre una serie di funzioni chiamate perimetro funzionale . Viene identificato nel "Word Wide Web" grazie ad un indirizzo ip che assume la forma "human friendly" di un nome di dominio , da cui deriva un insieme di indirizzi: gli URL per Uniform Resource Locator , letteralmente "locator resource uniform" . Che apprezziamo anche quando sono " umani e seo friendly" . Tutto il contenuto è memorizzato su un server, che non è né più né meno di un computer.

Puoi ospitare un sito a casa sul tuo computer o su un computer più grande, un server che si trova a sua volta in una "stanza pulita" sicura in un data center . Perché preferire un data center? Perché spesso si trovano vicino a dorsali, dorsali di reti di telecomunicazioni digitali ... mentre il tuo computer può ancora avere una scatola da 56Kb nella tua casa di campagna e la gestione del server è un lavoro.

Come comunica tutto?

Hai l'anatomia, ora puoi capire le dinamiche, il "sistema nervoso". I protocolli di comunicazione sono le regole che definiscono il formato per la trasmissione delle informazioni da un computer a un altro . Hypertext Transfer Protocol (HTTP, letteralmente " Hypertext Transfer Protocol") è un protocollo di comunicazione client-server sviluppato per il World Wide Web . HTTPS (con S per protetto, cioè "sicuro") è la variante di HTTP protetto dall'uso di protocolli SSL o TLS.

Per quanto riguarda il nome di dominio e il server, ciò avviene nel DNS. Il Domain Name System , comunemente abbreviato DNS, che può essere tradotto come "sistema dei nomi di dominio", è il servizio informatico distribuito utilizzato per tradurre i nomi di dominio Internet in indirizzi IP o altri record. Fornendo un servizio di risoluzione dei nomi distribuito sin dai primi anni di Internet, intorno al 1985, il DNS è stato una componente essenziale nello sviluppo della rete.

Qual è la particolarità di un sito di e-commerce?

Il sito di e-commerce è semplicemente un sito web con un terminale di pagamento. Semplicistico ma così vero. Tutta la particolarità e complessità della gestione del funnel di vendita, dalla scheda prodotto alla pagina "grazie per il tuo ordine", fa dei siti e-commerce un sito a sé stante. Senza contare le sue molteplici tipologie, i suoi problemi specifici e le alte poste in gioco che rappresenta.

Tuttavia, a volte c'è una differenza importante tra un sito di e-business del tipo a catalogo immobiliare che genera 5 milioni di euro di fatturato annuo e un sito di e-commerce che vende confetti e accessori da sposa che fa anche 5 milioni di euro di fatturato è tecnologia .

Entrambi possono essere stati sviluppati "da zero", partendo da una pagina bianca o utilizzando framework : phython, symfony ... o CMS, di cui non tocchiamo mai il "cuore": woocommerce, prestashop, magento ...

I passaggi dell'analisi da seguire:

1. Il nome di dominio :

Stiamo per controllare la sua età : più è vecchio, meglio è. Google gli darà davvero più autorità. Un dominio gestito 20 anni fa avrà più peso di un nome di dominio lanciato di recente. Per verificarlo, vai su Whois .

2.Direzioni del nome a dominio

Con HTTP, HTTPS, WWW e senza WWW, è probabile che un nome di dominio venga duplicato 4 volte. Che divide per 4 la potenza del sito! Questo è un problema molto comune e la soluzione è semplice, chiedi al tuo webmaster di fare i reindirizzamenti nel file .htaccess. Devono essere reindirizzamenti 301.

Puoi verificarlo con questo strumento per controllare le intestazioni http. Queste intestazioni spesso danno altre indicazioni per ottimizzare le prestazioni come il passaggio a http2 , o per correggere i reindirizzamenti ad altri nomi di dominio mal fatti durante migrazioni pericolose ...

3. Il server: ospita un sito web

La sistemazione è un business, non avremo bisogno delle stesse risorse per un piccolo wordpress con una dozzina di visitatori / giorno o un ecommerce magento che conosce picchi di connessioni 300.000 Visitatori / giorno ... I server delle impostazioni sono fondamentali. Il tuo consulente SEO verifica tutti i criteri che avranno un impatto sul suo SEO. I due principali:

- posizione geografica

Se il tuo sito è francese e ha come target la Francia, è logico che il tuo server sia in Francia. Può essere fisicamente all'estero e avere un IP francese e beneficiare di CDN, alloggio remoto ... molti scenari sono possibili, soprattutto a livello internazionale. Ad esempio, è comune in Polinesia, i siti sono ospitati negli Stati Uniti, se questo è lo standard, si consiglia di rispettarlo. Trova il tuo IP qui

- Secondo punto: domini vicini

Esistono due tipi di server, condiviso (condividi il server) e dedicato (sei solo a casa). L'ideale è avere un server dedicato, ma costa in media 10 volte di più. Con un server condiviso, condividi le tue risorse, e in particolare un indirizzo IP con altri siti, senza conoscere la loro attività: spammer, adulti ... Puoi utilizzare yougetsignal per identificare i siti che condividono il tuo IP.

Avere un server economico è positivo. Condividere un IP con altri 999 siti sgradevoli come 01sex.tv lo è meno.
Il rischio è importante se generiamo reddito. Una soluzione passa a una soluzione professionale!

4. Il tempo di caricamento della pagina .

Più veloce è un sito, meglio è, se il tuo sito è troppo lento, l'utente di Internet e Google potrebbero svalutarlo. In genere identificheremo i 3 fattori principali:

- modelli di siti obsoleti che si caricano molto bene su computer e molto meno su dispositivi mobili: cfr. Google Page Speed Insight

- numerose risorse: Javascript, CSS, html, non compressi o anche troppe risorse esterne : analytics, mailchimp, facebook ... cf. Webpagetest

- peso delle immagini, sono troppo pesanti: in generale costruiamo un sito per mobile e schermo standard con un template largo 1100pixel. Poiché la risoluzione di uno schermo è invariabilmente 72 pixel, non è necessario utilizzare immagini con una risoluzione di 300 dpi e 5000 x 2000 pixel. cfr. GTMetrix che fornisce anche immagini ricompresse di miglioramenti chiari ed espliciti.

5. .Htaccess e Robots.txt, sitemap.xml

La sitemap .xml, da non confondere con un sitemal html , è il sommario del libro "Your Website" , permette ai robot crawler e ai motori di ricerca di avere una visione immediata dell'intero sito. Questo file deve essere aggiornato automaticamente perché il suo interesse risiede nella sua capacità di dare a Google una frequenza di passaggio per eseguire la scansione di nuovi contenuti.

Il suo ruolo è semplicemente quello di facilitare la scansione di nuove pagine. Su siti di dieci pagine il cui contenuto non si sposta, non ti aiuterà ad avere una SEO migliore. Potresti anche non averne uno.

Il robots.txt autorizza o meno il passaggio di alcuni robot rispetto ad altri. Fino al 2019 consentiva di bloccare l'indicizzazione di alcune pagine, ora Google si è preso tutti i diritti ... per bloccare le pagine, devi offuscarle e utilizzare un tag "noindex" nell'intestazione HTTP della tua pagina.

Puoi bloccare tutti i robot nel file robots.txt, ma questo non è consigliato. Bloccarne solo alcuni permette di ottimizzarne le prestazioni.

Il .htaccess è la pietra angolare del tuo SEO. Fornisce direttive server e consente in particolare la riscrittura di URL "seo friendly", l'installazione di URL canonici per evitare contenuti duplicati, reindirizzamenti 301 (reindirizzamento permanente) , 302 (reindirizzamento temporaneo) , 403 (quando siamo stati spammati dall'URL injection) , 503 (quando non vuoi mostrarle il suo contenuto) ... e persino rimandarti da tua madre se sbagli, cioè un codice HTTP 504 = il server non risponde più ... sappi come padroneggiare cosa fai con questa operazione su un sito di produzione!

6. Architettura di base e multilingue

Non è una pagina di avviso legale o un 404 che farà il tuo riferimento ma ti chiederemo di rispettare gli standard.

È così comune vedere siti reali meno ben fatti di quelli falsi!

Se puoi digitare qualsiasi cosa dopo la radice del tuo nome di dominio, come mysite.fr/sqkfjnhsdnf, se non succede nulla o non vieni reindirizzato alla home page, non hai una pagina 404.
Sui siti multilingue sviluppati su misura, non è raro vedere che non vi è corrispondenza tra le pagine in Lingua 1 e in Lingua 2.

L'uso di tag hreflang che danno le corrispondenze tra le pagine e consentono il targeting di una lingua e di un paese è fortemente raccomandato cfr. Assistenza Google: Hreflang
Ex.

conv_0 = "" />

conv_0 = "" />

conv_0 = "" />

conv_0 = "" />

conv_0 = "" />

7. Errori del codice sorgente e 404 errori .

Controlleremo che il tuo sito non sia pieno di errori. Per fare ciò, vai al W3C Validator . Quindi, passeremo il sito su diversi crawler come Xenu (gratuito) o screamingfrog (gratuito con un limite a pagamento) .

Pochi errori = niente di grave. Se hai molti errori, contatta il tuo sviluppatore e chiedigli di correggerli.

Nota: i 404 vengono corretti all'interno delle pagine . Troppo spesso li vediamo fare solo reindirizzamenti.

8. Diverse dozzine di parametri da auscultare ...

... per scoprire se è pruriginoso o se solletica .... avete capito, l'audit permette di trovare problemi di indicizzazione e di facilitare il lavoro di raccolta dei vostri dati da parte di Google Bot, il crawler di Google .

Dopo aver recuperato i dati, deve interpretarli e arriviamo a un argomento più sexy. Un argomento che si rinnova costantemente sia nella sostanza che nella forma : il contenuto delle tue pagine!

2. Controllo dei contenuti

Importante quanto la parte tecnica, la parte del contenuto si concentra sui diversi media del tuo sito e sull'albero delle pagine. La tecnica è il fondamento e le pareti della tua casa; il contenuto: lo stile, i mobili, l'arredamento e tutto il resto ...

Se vuoi accontentare Google, dovrai prima accontentare gli utenti di Internet. Questo è il nuovo paradigma di apprendimento automatico di Google : dopo aver compreso con successo i contenuti, cerca di capire gli utenti e le loro intenzioni!

1. Indicizzazione delle tue pagine

Il tuo sito è stato indicizzato da Google? In altre parole, ha elencato tutte le tue pagine? Può essere facilmente verificato utilizzando il comando site: del famoso motore di ricerca. Devi solo digitare site: mysite.fr e avrai immediatamente un elenco di tutte le pagine indicizzate. Se hai un sito di 900 pagine e restituisce 10 risultati, hai un problema tecnico o di contenuto .

Per conoscere il numero preciso di pagine del tuo sito puoi consultare la Google Search Console ma devi anche scansionarla , ovvero utilizzare un piccolo software che elencherà e mostrerà tutte le tue pagine. Citiamo i due più noti: ScreamingFrog (attenzione, limitato a 500 URL - se ne hai di più, esegui l'upgrade alla versione a pagamento) e Xenu (senza fronzoli sul design, è gratuito e super efficiente).

Questo ti permetterà di verificare di non avere troppi errori 404 (questo significa pagina non disponibile - hai considerato di reindirizzarli (301) a una pagina simile?) E che i tuoi URL sono stati riscritti usando le parole -clefs e nonin raw versione di stripping come monsite.fr/dslkfjdsfjdkgh-01214564.php.

 

2. Tag dei metatitoli

Un tag Title è il titolo della tua pagina HTML, quello che appare nei risultati di ricerca o il testo che appare nella scheda del tuo browser.

Scrivere un meta Title di forte impatto è un esercizio davvero delicato e spesso difficile, che possiamo anche testare A / B !

In linea di principio, non dovrebbe superare i 70 caratteri (ma Google tiene comunque conto dei titoli più lunghi), contenere parole chiave pertinenti (le più importanti per prime) e, allo stesso tempo, invogliare le persone a fare clic. Se hai bisogno di vedere i tuoi meta titoli nei risultati di ricerca, utilizza Google SERP Snippet Optimizer .

 

3. Tag meta descrizione .

Il tag meta description è quello che appare sotto il tuo titolo o la descrizione del risultato della ricerca. Dice a se stesso che non ha importanza e se non viene compilato, google cercherà le parole chiave digitate dall'utente di Internet nel contenuto della pagina, che può essere informabile perché "scarsamente servita" da Google. Consigliamo quindi una meta descrizione unica con parole chiave e testo accattivante che dichiari il tuo concetto. In precedenza non doveva superare i 156 caratteri. Oggi siamo passati a 360.

 

4. Tag meta parola chiave

Non è più utile. In passato, quando c'erano pochi siti, 20 anni fa i SEO lo compilavano per salire facilmente le classifiche, ma non funziona più. Se vedi meta parole chiave riempite sul tuo sito, non perdere tempo.

 

5. Markup semantico

Il markup semantico designa il modo in cui i testi sono strutturati, utilizzando i tag h1, h2, h3 ... Inoltre, questo testo è contrassegnato con Hn. Idealmente, ogni pagina dovrebbe contenere testo (250-300 parole) e contrassegnata con frasi di parole chiave pertinenti (quelle su cui vuoi posizionarti, ad esempio!).

Se la tua pagina parla di "navigazione" e il tuo h1 (il tag più importante) è "È così buono", è zero per il tuo SEO. Il titolo e lo slogan sono spesso confusi.

Promemoria: solo un H1, diversi H2 e diversi H3. Se vedi più di un H1 sulla tua pagina, non ti penalizzerà, ma diluirai la forza delle parole chiave che hai incluso lì. Allo stesso modo, un H2 su "Il mio carrello" non ha nulla a che fare lì: non trasmette alcun valore semantico. Per vedere rapidamente il markup di una pagina, puoi installare l' estensione Web Developer su Chrome o Firefox.

6 Formattazione di testi

Il testo è formattato ed evidenziato sul sito? Con grassetto (), virgolette, corsivo ... Il grassetto delle espressioni chiave nel testo consente di leggere i testi in diagonale e quindi una comprensione globale ... anche i motori di ricerca li vedono. Quanto alle pagine vuote, cioè senza testo, sono da evitare!

 

7. Testo nascosto in bianco su sfondo bianco

Se il testo è nascosto all'utente di Internet, con qualsiasi mezzo, si tratta di cloaking. È possibile una penalità.

 

8. Duplicazione dei contenuti

il contenuto del testo è duplicato? Per scoprirlo, prendi un breve paragrafo, copialo e cercalo su Google. Se lo stesso testo è su uno o più altri siti, ben fatto, il tuo sito è duplicato! La duplicazione è penalizzante: contatta rapidamente questi siti per richiedere la rimozione di questo contenuto. Come promemoria, ogni testo deve essere unico, originale e personalizzato. E anche se prendi una frase e la riformuli cambiando alcune estremità, si chiama quasi duplicato - ed è anche individuata!

9 Identificazione delle immagini

Il tag alt non è importante quanto le parole chiave. Non perdere tempo su di esso. Il contesto della foto determinerà la sua natura. Così si finisce con la foto di Adriana Karambeu nei risultati della richiesta "Pizza con Acciughe"

 

I tag immagine non influenzano più i risultati di Google Image, conta solo il contesto!

10 Struttura ad albero e struttura dell'URL

In questa parte, controlliamo che il sito beneficia effettivamente di una struttura ad albero (ad esempio, mysite.fr/categorie1/sous-categorie1/page1.html). Accade spesso che rileviamo completamente i siti appena consegnati per rivedere la struttura con URL puliti e ordinati. In passato abbiamo poi verificato il livello di click per accedere alle informazioni con un massimo di 3. Oggi abbiamo strategie più elaborate e strutture più complesse come i bozzoli semantici costruiti su 4 livelli di contenuto, di diversa qualità e altri profondi, importanti pagine ma al di fuori della navigazione principale.

11 Rete interna.

È bene controllare i link interni del tuo sito. Sono scritti correttamente (nelle mie parole chiave?). Tutti i collegamenti non importanti (a note legali, crediti, carrello della spesa, social network ...) possono essere offuscati, vale a dire che impedisci al tuo sito di trasmettere loro l'autorità. Facebook non ne ha davvero bisogno, non preoccuparti.

12 Posizione O, PAA - Le persone chiedono anche e Knowledge graph

Queste basi di prima del 2013 sono state viste, ora dobbiamo essere d'accordo con gli ultimi aggiornamenti di Google relativi all'apprendimento automatico, rankbrain. Per accettare richieste competitive, devi rispettare gli standard odierni:

È noto da tempo che gli utenti di Internet apprezzano le richieste lunghe e fanno domande. Questa è quella che ora chiamiamo ricerca vocale e conversazionale "Ciao Google, com'è il tempo oggi?". L'avvento dell'utilizzo del mobile e dell'indicizzazione dei siti in "mobile first" ha rivoluzionato la SEO.

La SEO è semplice o ne trai profitto, o sarà qualcun altro!

13 Micro date

Le tue pagine web hanno un significato di fondo che le persone capiscono quando le leggono. Ma i motori di ricerca hanno una comprensione limitata di ciò che viene discusso in queste pagine. Aggiungendo tag aggiuntivi all'HTML delle tue pagine web, tag che dicono "Ehi motore di ricerca, queste informazioni descrivono questo film, luogo, persona o video specifico", puoi aiutare i motori di ricerca e altre applicazioni a comprendere meglio i tuoi contenuti e visualizzarlo in modo utile e pertinente. Microdata è un insieme di tag, introdotto con HTML5, che ti consente di farlo. Ulteriori informazioni su schema.org. Consultaci per aiutarti a essere più cliccabile nelle SERP di Google

14 Bozzolo semantico e EAT - Fiducia dell'autorità competente

Questa tecnica SEO completa e sostenibile ruota attorno a un c ontenu di qualità che copre il trittico: competenza, autorità, fiducia ed è l'unica tecnica completa che combina un approccio SEO tecnico, di marketing e di vendita . I suoi campi di applicazione vanno dal semplice sito di poche pagine all'e-commerce di poche centinaia di pagine o portali immobiliari di diverse decine di migliaia di pagine. Possiamo aiutarti a costruire un file bozzolo semantico

 

 

 

Audit di popolarità e collegamento in rete

Rispetto alle due parti precedenti, il collegamento sarà abbastanza conciso perché è oggetto di un servizio a sé stante. La parte tecnica è la struttura portante della tua casa. La parte semantica, lo stile, i mobili e l'arredamento. Il collegamento è il potere, la dimensione della casa. È collegando che misuriamo l'autorità del nome di dominio.

Internet è costituito da aggregati. Se il tuo sito fa parte di siti di autorità, sarai posizionato come tale!

Diagramma tratto dal sito web la cartografica l'Atelier, di Franck Ghitalla

Collegamenti ipertestuali di ogni tipo, ti consentono di uscire dal deep web per caricarti in un aggregato di siti autorevoli. Molti sono da rispettare e non è un lavoro da dilettanti perché Google vuole la qualità e la qualità è molto soggettiva. Puoi commettere errori che ti fanno sparire da Google.

Esistono diversi strumenti per l'analisi dei collegamenti, il più famoso dei quali è Ahref . Ma hai anche OpenLinkProfiler , WebMeUp o Majestic SEO.

La Structure du web di Franck Ghitalla, per un articolo sul dark web

Puoi trovare maggiori informazioni sul collegamento in rete in questa pagina.

 

FAQ: tutte le domande che ti poni

I social media hanno un impatto sul mio SEO?

Sì, un ronzio su Facebook o pin condivisi regolarmente su pinterest aumenterà le tue posizioni su Google. I social network fanno chiaramente parte dell'ecosistema legato al collegamento in rete.

Perché il percorso del cliente influenza le posizioni di Google?

I contenuti scritti per tutti saranno sempre meno rilevanti rispetto a un target specifico. Come entrare in un mercato generalista, ci concentriamo su una nicchia e diventiamo gli specialisti. La verticalità dello specialista consente quindi di competere con siti molto potenti ma generalisti.

Es. Un hotel a Biarritz può essere di fronte alla prenotazione o airbnb se ha lavorato sulla sua specialità.

È lo stesso sul mercato generico. Questa è la nicchia occupata dalle piattaforme specializzate in viaggi sportivi e soggiorni a tema.

EMD o domini a corrispondenza esatta

Si tratta di nomi di dominio con parole chiave corrispondenti alle parole chiave mirate come referencementparis.fr. Google dice che non funziona, ma funziona! Vai a questa pagina se hai bisogno di proteggere il tuo marchio.

 

12

anni di Webmarketing

143

Account Analytics

176

Campagne di e-mail

41

Prima posizione

16

Collaboratori

96

Campagne SEO

89 clienti

25 Conferenze

43 Formazione interna

+1 200 tazze di caffè

Seo

Come funziona la SEO? Come utilizzare Yoast SEO? Come funziona il motore di ricerca di Google? Come funziona l'algoritmo di Google? Qual è il ...
CONTINUA A LEGGERE

SEO e-commerce Prestashop: SEOPresta è buono?

Dal momento che il 33% della popolazione mondiale consulta principalmente prodotti online per i propri acquisti quotidiani, ci sono ...
CONTINUA A LEGGERE

Cos'è il crowdfunding o il crowdfunding?

Il crowdfunding è infatti un dispositivo studiato, che permette di finanziare progetti con contributi finanziari provenienti da ...
CONTINUA A LEGGERE

I 5 migliori comparatori di banking online

Molti siti che vengono descritti come "comparatori bancari" offrono di confrontare per te le offerte ei servizi di ...
CONTINUA A LEGGERE